MOLTO PIÙ DI CIOCCOLATO

by | maig 11, 2017 | General | 0 comments

Immettere la fattoria che Viader la domenica mattina è un'esperienza che raccomando. Crème brûlée al cioccolato, caramello, topping, panna montata crema, ricotta, formaggio fresco, ecc. tutti fatti in casa e deliziosi.
Ma se mi raccomando la fattoria che Viader non è solo per il cioccolato, ma perché entrare in vuol dire partecipe della sua storia lunga e curiosa. Una storia che è, allo stesso tempo, parte della storia di Barcellona.
Correva l'anno 1870 quando un imprenditore contadino di Cardedeu, Marc Viader, è l'installazione a Barcellona tutti cercando la sua occasione in una città che, in quegli anni, si estendono sopra le mura demolite recentemente in un commercio e un settore in crescita.
È stato il Barcellona, dove visse una fiorente borghesia catalana, che ha distribuito il Rinascimento e dove, al momento, era per incubare il movient artistico che determina l'aspetto della città per sempre: Art Nouveau.
In questo particolare contesto Marc Viader iniziò a lavorare per Mrs. Coma, proprietario di un caseificio nella n-via Xuclà e nel 1910 è già il proprietario. Da allora, accade di essere chiamato "Fattoria m. Viader-Cardedeu". Suo spirito innovativo-che certo sarebbe un vincitore oggi in giorno-reinventare la vecchia latteria tradizionale: rimuovere le mucche del negozio stesso per ovvie ragioni di igiene e porterà il latte e la materia di sua nativa Newcastle upon Tyne. In questo modo lo spazio per la vecchia stalla sarà trasformato in un laboratorio. "Anche modificare la funzione: non più solo vendere il latte ma anche latticini derivati come burro, panna, uovo creme, crema catalana, ecc. È uno spazio pubblico perché si possono gustare i prodotti di proprio lì e il successo è travolgente.
Attualmente, l'agriturismo è gestito dalla quarta generazione di Viader, che continuare a utilizzare la materia prima della sua fattoria a Cardedeu.

E che per molti anni!

Ma questa impostazione nasconde delle altre storie strane che non so se lo sai: durante l'anno 1925 Marc Viader Lats coprire S.A. rapidamente diventando uno dei caseifici più importanti del paese.
Più tardi, la stessa Viader inquieto, con l'aiuto di un chimico ungherese creerà la Olat. Nel 1931 il successo di questa bevanda penetrerà confini… e fino ad oggi.